Rifiorire di salute e bellezza!

I fiori sono gli organi riproduttivi delle piante che splendono ai nostri occhi con i loro colori sfavillanti, che solleticano l’olfatto con i loro armoniosi profumi e molto altro!

Se li guardiamo da un’altra prospettiva possiamo affermare che essi sono un vero e proprio nucleo embrionale di vita, un concentrato di energia, salute e benessere assolutamente in armonia con la Natura e i suoi ritmi, compreso l’uomo.

Ecco perché fin dalla notte dei tempi le donne principalmente, ma anche gli uomini, si adornavano di fiori o li utilizzavano come ingrediente in essenze profumate e in oli, lozioni e creme di bellezza.

L’enfleurage è il metodo più antico di estrazione per ricavare le essenze dai petali dei fiori ed era stato inventato dagli Egizi.

I Greci invece erano veri e propri amanti dei profumi tanto che ne impiegavano di vari tipi e ognuno per profumare una ben specifica parte del corpo. Oli fragranti sui capelli per mantenerli morbidi, profumati e splendenti. Sul corpo si utilizzavano varie essenze, ad esempio la menta per le braccia, la maggiorana per le sopracciglia e il timo su ginocchia e collo.

I Romani appresero tali abitudini e divennero dei cultori delle acque termali combinando le proprietà dei fiori e delle piante sia per la dermopurificazione che per la pulizia quotidiana del corpo.

Fu poi con il Medioevo e all’opera dei monaci che l’utilizzo di fiori come rimedi di bellezza e di salute si sviluppò in un mix di scienza e alchimia tramandato fino ai giorni nostri.

E adesso?

La scienza moderna ha dimostrato che i fiori sono ricchi di sostanze, i principi attivi, che li rendono dei potenti alleati per la salute della pelle e per il benessere del corpo. Fiordaliso e calendula sono indicati come ottimi decongestionanti per la presenza di flavonoidi, antociani e mucillagini.

La lavanda ha un’azione calmante, contiene tannini e flavonoidi ideali per le pelli grasse e miste.

La camomilla ha un elevato potere antiossidante conferitole del bisabololo e dall’azulene. La rosa mosqueta è un potente anti-age per l’alto contenuto in vitamine, licopene e omega 3 e 6. L’arnica svolge un’azione antinfiammatoria per la presenze di fitosteroli, flavonoidi e acido caffeico, ma anche per la carica energetica che assimila dal sole.

Gli studi moderni sono andati anche oltre la composizione dei fiori tanto che il Dr. Edward Bach ha messo a punto una serie di rimedi floreali, i Fiori di Bach appunto, che sfruttano il legame energetico che esiste tra gli esseri viventi (vegetali o animali che siano).

I Fiori di Bach infatti agiscono sulla sfera emozionale andando ad armonizzare il rapporto tra mente, corpo e spirito, il cui squilibrio rappresenta il germe iniziale della malattia fisica.

Witt produce cosmetici che sfruttano le proprietà dei fiori e delle sostanze naturali, facendone il concetto portante e la filosofia aziendale da quasi mezzo secolo.

Calendula, rosa, camomilla, arnica sono alcuni dei fiori che utilizziamo in diverse forme (oli essenziali, acque aromatiche, estratti, mucillagini, eccetera) proprio per ottenere la completa essenza vitale del fitoestratto e trasferirla nei prodotti affinché facciano sbocciare il fiore che è in noi!