Previeniamo le allergie

Il risveglio primaverile della natura fa tornare quell’ospite poco gradito di nome “allergia”. Ne esistono diversi tipi e si scatenano in maniera differente, a seconda di come entra in contatto il nostro corpo con la sostanza che genera la reazione avversa.

L’allergia più nota è quella che agisce per via aerea (al polline, agli acari della polvere,…) ed è molto fastidiosa, perché si starnutisce, gli occhi si arrossano, gonfiano, si tossisce e nei casi acuti si hanno notevoli difficoltà respiratorie.

Fiori di Bach, oli essenziali di camomilla, eucalipto e lavanda, il ribes nigrum sono tra i rimedi più efficaci. Gli effetti non sono immediati e vanno utilizzati per un periodo più o meno lungo anche prima della comparsa dell’allergia, seguendo il consiglio del medico. Anche una moderata attività fisica e piccoli accorgimenti nelle attività quotidiane, come aerare le stanze alla sera quando nell’aria ci sono meno pollini, lavarsi frequentemente gli occhi e non fumare, aiutano a diminuire il disagio e in certi casi anche ad evitare l’abuso di farmaci.

Una seconda tipologia è quella che agisce per via alimentare, ad esempio l’orticaria.

Generalmente è sufficiente eliminare dalla dieta quotidiana l’alimento incriminato ed eventualmente quelli che hanno un’affinità biologica. È bene evitare il fai da te e rivolgersi a persone competenti per non peggiorare la situazione. Bisogna anche fare molta attenzione a leggere le etichette degli alimenti quando si va a fare la spesa e se si mangia spesso fuori casa, nel dubbio, è meglio scegliere pietanze semplici. Possono svilupparsi reazioni allergiche anche per via iniettiva, causate dalle punture di insetti o iniezioni mediche. Lo shock anafilattico è la manifestazione più acuta e letale, se non si agisce tempestivamente. Infine, stanno diventando frequenti anche le allergie da contatto, che agiscono per via topica. La dermatite, caratterizzata da vescicole rosse e pruriginose, che si sviluppa a contatto con prodotti che contengono nichel si sta manifestando sempre più spesso. Il nichel è un metallo pesante che può trovarsi nel terreno, in alimenti e prodotti di uso molto comune. Anche se presente in tracce, dovuto a residui di lavorazione impossibili da eliminare, può provocare una reazione allergica. Per scoprire se si è allergici a determinate sostanze è sufficiente sottoporsi a semplici test, specifici del tipo di allergia da diagnosticare: patch test, RAST test, prick test,… Possono soffrire di allergia anche i cani e i gatti, questi ultimi ne sono più soggetti.

Un rimedio importantissimo che accomuna tutte le allergie, sia umane che animali, è una corretta alimentazione che tende a privilegiare gli alimenti che sostengono le difese immunitarie o che contengono antistaminici naturali (vitamina C, ribes nigrum, flavonoidi, omega3,…) e a ridurre o eliminare quei cibi che favoriscono le reazioni allergiche (formaggi e bevande fermentate, insaccati, alcool, caffè,… ).

Aloe Puro Succo, Junior Plus e Omega3 perle sono gli integratori ideali per prevenire allergie. Pulitospray, Assorbiodori ed Erba Spray sono indispensabili per avere sempre in casa un’ambiente salubre.