Mici… A-Mici!

Quanta tenerezza c’è in un “Miao”? E negli occhioni dolci di un cagnone che chiede un biscotto?

Il rumore della mano che accarezza il pelo di un gatto, un fruscio fluido e sommesso, accompagnato dal suono profondo e vibrante delle sue fusa equivale ad un momento di meditazione e di comunione con l’Universo. Quanta gioia danno le coccole un po’ grossolane e bavose di un cane che esprime la felicità di stare vicino al suo padrone. I bambini e le persone anziane sono quelli che godono di più del contatto animale: i bambini sviluppano un sistema immunitario più forte e gli anziani vivono di più e meglio avendo qualcuno di cui occuparsi, che non li giudica e non gli richiede cure al di fuori delle loro possibilità.

Gli animali non hanno la parola, ma sanno sempre cosa pensiamo o meglio quali sono le nostre emozioni.

Noi umani con il nostro linguaggio articolato ed evoluto riusciamo invece a non capirci e a creare continui malintesi. Il vocabolo “animale” deriva da “anima” e sta ad indicare gli esseri animati, quindi anche l’uomo è un animale. L’uomo però non tratta gli animali da propri simili, o meglio dobbiamo fare una distinzione tra gli animali da compagnia, oggi trattati come membri della famiglia, e animali da reddito, sfruttati in modi indegni e fatti vivere in condizioni di schiavitù orribile. Ci fa orrore pensare che in Cina mangiano i cani, nostri beniamini, ma cosa pensano delle nostre bistecche gli Indiani per cui le vacche sono sacre? Chi possiede un animale a cui vuole un mondo di bene, dovrebbe pensare anche agli altri.

Non è necessario diventare tutti vegetariani, ma sarebbe un buon modo di influenzare il mercato per esempio quello di scegliere carni certificate da allevamenti etici.

D’altra parte i nostri piccoli amici sono carnivori ed è nota a tutti i possessori di felini la crudeltà con cui i cacciatori pelosi giocano con le loro prede, topi, lucertole o uccellini che siano. Vivendo con noi gli animali da compagnia hanno sviluppato gli stessi problemi umani dovuti al modo di vivere moderno e per chi ama i rimedi naturali riuscire ad aiutarli è difficile, perché nel settore veterinario la farmacologia è ancora ferma ad antibiotici e cortisone, sono pochi i veterinari evoluti che provano ad usare rimedi naturali.

Witt ha preparato una serie di prodotti proprio per i nostri Piccoli Amici, studiata per risolvere in modo naturale i problemi più diffusi tra i nostri beniamini e per rendere ancora più piena e piacevole la convivenza.

Acqua di Fiordaliso: è pura acqua distillata di fiordaliso, rimedio tipico per il benessere degli occhi. È ottima per pulire le palpebre di cani e gatti, soprattutto gli esemplari bianchi che hanno gli occhi molto delicati e anche per i cani con il pelo sugli occhi che sviluppano spesso infezioni.

Shampoo spray Alghe marine: è uno shampoo senza risciacquo. Sappiamo tutti quanto è difficile fare il bagno ai nostri animali, soprattutto per chi vive in un appartamento in città, ma nello stesso tempo proprio negli spazi limitati è necessario pulire il manto peloso per evitare odori sgradevoli. Basta spruzzare lo Shampoo su un panno e passarlo su tutto il pelo, oppure sulle zampe quando piove e i nostri amici a piedi nudi si divertono a giocare nelle pozzanghere!!

Lozione delicata per le orecchie: è una lozione detergente delicatissima, per pulire i padiglioni auricolari ricchi di pieghe e anfratti nei quali si possono annidare parassiti che provocano gravi infestazioni. Si versa un po’ di lozione su un batuffolo di cotone e si passa, come se fosse un grattino speciale, nell’orecchio dell’animale. Una furiosa scrollata o una fuga precipitosa indicheranno che la pulizia è arrivata in profondità!!

Olio delicato per le orecchie: è un olio che ammorbidisce il cerume e che contiene olio di neem che tiene lontano i parassiti. È indicato per i cani o i gatti soggetti ad otiti da acari, perché queste infestazioni tendono a recidivare facilmente. Serve anche per far cicatrizzare le ferite auricolari da grattamento.

Lozione spray geranio e citronella: è una lozione studiata per tenere lontani i parassiti dei cani e dei gatti. È indicata per gli animali che vivono prevalentemente in casa o per evitare infestazioni nei mesi invernali.

Aloe succo: gli animali di casa soffrono, come i loro padroni, di eccesso di cibo e mancanza di movimento. L’Aloe ha un’azione depurativa e previene le malattie degenerative, oltre ad alleviare i malesseri dovuti all’invecchiamento. Il suo effetto si manifesta con un bel pelo lucido e una ritrovata vitalità dell’animale.

Witt non poteva non pensare anche ai nostri Piccoli Grandi amici!!!