Mascherine, odi et amo!

Con le mascherine abbiamo un vero e proprio rapporto di odio e amore, perché ci proteggono, ma allo stesso tempo ci danno il tormento!

Oltre a nascondere il nostro sorriso e a non permetterci di sfoggiare il nostro trucco come abbiamo visto qualche settimana fa, se tenute a contatto con la pelle per molto tempo la irritano e favoriscono l’accumulo di tossine.

La mascherina crea umidità che arrossa la cute e favorisce il proliferare di impurità e sebo con il rischio di favorire la comparsa di brufoli e irritazioni.

Tutto ciò accade perché i nostri pori sono sottoposti ad uno stress eccessivo e sono più facilmente suscettibili all’accumulo di impurità, che sostano più a lungo del normale sulla nostra pelle. Per questo è importante detergere a fondo la nostra cute, per eliminare i residui e dare respiro ai nostri pori.

Per migliorare questa convivenza forzata possiamo fare affidamento su:

  • BLACK MASK: grazie al suo contenuto di carbone attivo elimina le tossine, senza seccare la pelle e facendo apparire il viso più luminoso.
  • MASCHERA SCRUB VISO: favorisce il turn over cellulare, ovvero il ricambio delle cellule che costituiscono la nostra pelle, grazie alle microparticelle di bamboo che con delicatezza rimuovono le tossine e le cellule morte.

Una volta detersa, la cute è pronta per assorbire adeguatamente i prodotti che applicheremo, con una scelta mirata in base all’età e alle esigenze della persona e quindi in base anche alla tipologia di pelle.

In questo periodo in cui il nostro viso ha bisogno di un’idratazione intensa il Siero LIposomiale super idratante è la scelta migliore, è veloce da applicare e si asciuga in fretta dando luce al nostro viso.

Oltre a detergere con cura la nostra pelle è essenziale lavare la mascherina (se lavabile) o cambiarla giornalmente in modo da non tenere sul viso gli accumuli di sebo e pelle morta.

Per questo scopo l’ECO BUCATO è particolarmente adatto poichè, grazie alla sua formulazione innovativa, igienizza a fondo già a bassa temperatura.

Inoltre i detersivi ecologici non vanno ulteriormente a sollecitare la pelle, infatti molte delle irritazioni da mascherina sono causate proprio dai detersivi aggressivi, che a contatto con la pelle la arrossano.